Impariamo con Herve Tullet

Attraverso il gioco e le attività didattiche che verranno proposte si vuole suscitare nei bambini l’interesse per tutto ciò che riguarda l’arte e i colori; dando loro gli strumenti e le conoscenze per prendere coscienza di se stessi e del mondo attraverso questo linguaggio non verbale.
Disegnare, colorare e prepararsi a scrivere: farlo in uno spazio ridotto quale un foglio bianco, comporta per i bambini un incremento dell’attenzione, un controllo dell’impulsività e lo sviluppo di raffinate competenze grafo-motorie.
Per questa ragione in questo laboratorio verranno proposte attività propedeutiche al fine di sviluppare competenze adeguate senza avviare precocemente i bambini agli apprendimenti propri dell’ordine di scuola successivo. Questo laboratorio grafo- motorio diventa uno strumento di apprendimento della scrittura nella sua componente grafo-motoria esecutiva, i bambini perfezioneranno e rafforzeranno l’impugnatura della mano, il tratto grafico e la coordinazione oculo manuale. Attraverso questo laboratorio i bambini sperimenteranno l’arte collaborativa nella quale l’attenzione viene spostata sul momento della creazione più che sulla fruizione dell’opera compiuta. Colori e pennelli grazie a Tullet prendono vita nelle mani di tutti i partecipanti, i fogli si trasformano a ritmo di musica in un continuo movimento.

Valentina Traina

Un pomeriggio alla settimana per tutto l’anno scolastico

Bambini di 4-5 anni

Giardino, Atelier, Salone motorio

  • Libri di H. Tullet
  • Fogli
  • Tempere, pennelli
  • Pennarelli
  • Tappi di plastica
  • Corde, cerchi, stoffe
  • Tavoli luminosi
  • Lana
  • Prendere consapevolezza della direzionalità da rispettare nel realizzare segni grafici (linee verticali, orizzontali, oblique, curve, chiuse, spezzate…)
  • Impugnare correttamente lo strumento grafico per tracciare segni grafici
  • Sviluppare la capacità di organizzazione spaziale nel foglio
  • Riprodurre correttamente grafismi separati
  • Confrontare e mettere in relazione le quantità
  • Quantificare, contare, misurare e discriminare
  • Individuare e utilizzare relazioni e classificazioni
  • Associare e costruire corrispondenze tra quantità e simbolo
  • Formare insiemi utilizzando un criterio
  • Ordinare elementi in base alla dimensione
  • Riconoscere forme uguali
  • Conoscere i rapporti topologici (aperto/chiuso, dentro/fuori, vicino/lontano, sopra/sotto)
  • Lettura animata di libri:
  • Il gioco di andiamo
  • Oh un libro che fa suoni
  • Un gioco
  • Un libro
  • La cucina degli scarabocchi
  • Disegno collettivo su cartelloni con diversi materiali
  • Disegno da solo
  • Creazione di percorsi da fare con il corpo
  • Seriazione per colore, forma, dimensione
  • Creazioni sul tavolo luminoso con diverso materiale
  • Coding

La documentazione verrà fatta attraverso delle mostre allestite insieme ai bambini con le loro creazioni.

La valutazione sarà effettuata in itinere mediante l’osservazione diretta da parte dell’insegnante e attraverso rappresentazioni grafiche